Prende il via il progetto di alternanza scuola-lavoro, importante iniziativa didattica che si è sviluppata a seguito di una convenzione stipulata tra la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta ed il Liceo “Megara” di Augusta.

In particolare, 31 studenti, provenienti dalle classi terze dell’indirizzo “scientifico” del Liceo “Megara”, divisi in cinque gruppi, si alterneranno, per una settimana, presso la caserma sede della Capitaneria di Porto di Augusta, a stretto braccio con gli Ufficiali, i Sottufficiali  i Graduati ed i Marinai, avendo la possibilità di rendersi conto, da vicino, dei molteplici servizi d’istituto rimessi alle cure della Guardia Costiera, che vanno dalle attività operative, di polizia e di soccorso, alle attività amministrative e di governo degli ambiti marittimi e portuali.

Saranno anche illustrare ai discenti le attività svolte sia dalla Marina Militare, che dal Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, quale Corpo di polizia e sicurezza marittima appartenente alla detta Forza Armata, a tutela degli interessi nazionali, ed a difesa del mare e dell’ambiente, ponendo accento sui principi di etica militare e di educazione civica marittima. Altresì, sono saranno posti in luce i percorsi di studio, di carattere universitario, e professionale, inerenti i corsi formativi destinati ai vari quadri, che si tengono in Accademia Navale, volti al conseguimento di svariate lauree magistrali, e nelle Scuole Militari, tese all’ottenimento di diverse lauree di primo livello.

Altresì, verranno svolti dei momenti di ambientamento a bordo di un’unità navale militare della Guardia Costiera, ed eseguiti dei sopralluoghi al porto commerciale, al fine di appurare quanto variegate siano le attività economiche che qui si svolgono.