Giovedì 14 dicembre 2023 alle ore 18:00 (e non più alle ore 17.00) presso Molo Manfredi a Salerno, piazza antistante la Stazione Marittima, si terrà l’inaugurazione delle opere artistiche luminose della mostra Luci sul Porto, luci sulla Città edizione 2023-2024 promossa dalla Cooperativa Sociale Fili d’Erba in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale.

Saranno protagoniste dell’esposizione:
– quattro pannelli luminosi di dimensioni diverse che rappresentano il simbolo di amore e pace “V-Sign”, volto a comunicare un messaggio pacifico che invita alla non violenza. Il simbolo, infatti, era utilizzato nelle manifestazioni dei movimenti pacifisti degli anni sessanta e ben si inserisce nell’attuale periodo storico dove, a causa delle guerre in atto, c’è bisogno sempre più di promuovere la pace;
– un pannello denominato “Peace”, che va a rafforzare lo stesso messaggio;
– un pannello restyling del logo ADSP.
Luci sul Porto, Luci sulla Città, consolida il legame tra la Città ed il Porto, facendo da trait d’union anche con le Luci d’Artista che decorano ed illuminano strade e piazze nel periodo natalizio. All’accensione ufficiale presenzieranno, per l’ADSP il Presidente, Avvocato Andrea Annunziata ed il Segretario Generale Architetto Giuseppe Grimaldi; per la Cooperativa Fili d’Erba, il Presidente Ciro Plaitano, ed i giovani autori delle opere Marco Nappi e Vincenzo Villacaro.
La Cooperativa Sociale Fili d’Erba conferma l’intesa ormai pluriennale con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, consolidando una cooperazione volta a dare continuità e stabilità ad un progetto sociale che investe su giovani salernitani permettendo loro di essere impiegati in un’attività lavorativa concreta e costruttiva. Nel corso degli anni infatti i giovani hanno acquisito, oltre che nel disegno, competenze specifiche anche nella lavorazione dei materiali e dell’impiantistica elettrica, arrivando a creare un prodotto finito realizzato interamente nella città di Salerno.
Le installazioni saranno visitabili dal 14 dicembre 2023 al 24 gennaio 2024.

Lascia un commento