Coraggio, prontezza di riflessi e sangue freddo. Sono le doti che hanno permesso ad un ufficiale della nave MSC Meraviglia, il 33enne Giuseppe Ruocco, di salvare la vita ad una giovane turista precipitata in mare nel porto di Ocean Bay, dinnanzi agli occhi increduli e spaventati del marito e delle due figliolette della donna, nonchè e degli altri passeggeri imbarcati sulla maestosa crociera.

Ruocco, originario di Massa Lubrense, in forza ad MSC da quattro anni, ha subito percepito la gravità della situazione lanciandosi immediatamente in soccorso della donna che non sapeva nuotare, traendola in salvo tra gli applausi di quanti hanno assistito al coraggioso atto dell’ufficiale di bordo.

Numerosi sono stati gli apprezzamenti manifestati nei confronti del giovane campano, anche attraverso le piattaforme social. Tra questi, anche un post su Facebook a firma del primo cittadino di Massa Lubrense, Lorenzo Balduccelli: “Sono rimasto commosso dal gesto del nostro concittadino Giuseppe Ruocco, un ufficiale della MSC che alle Bahamas ha salvato la vita ad una turista caduta in mare tra la banchina del porto e la MSC Meraviglia. Un gesto che fa onore a Giuseppe e che ci riempie di orgoglio come cittadini di Massa Lubrense. Non conosco personalmente il giovane ufficiale ma conosco molto bene l’intera famiglia. Da generazioni sono persone perbene e di sani principi a partire da suo nonno che si chiamava proprio Giuseppe. La nostra è una terra di grande tradizione marinara che ha nella MSC persone di punta all’interno della compagnia e valenti ufficiali sia di macchina che di coperta come Giuseppe Ruocco“.

 

Lascia un commento