Partenza differita a oggi domenica 22 ottobre per l’edizione 2023 de La Cinquanta, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con la Darsena dell’Orologio, il Comune di Caorle e i partner OM Ravenna, Cantina Colli del Soligo, Wind Design, Dial Bevande e Caorle Spiaggia.

I comitati Organizzatore e di Regata, viste le condizioni previste per la giornata odierna e sentito anche il meteorologo Andrea Boscolo, hanno deciso di accorciare il percorso con nuova rotta Caorle-boa Mambo 2-Lignano-boa Mambo 2-Caorle e tempo limite per concludere la regata alle ore 18.00 di stasera.

40 gli iscritti alla decima edizione della “piccola” di casa CNSM, con tantissimi habitué e protagonisti de La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini, che malgrado le avverse condizioni meteo dei giorni scorsi e le eccezionali maree, non hanno voluto mancare all’ultimo atto del Trofeo Caorle X2 XTutti 2023.

Lo start dell’edizione 2023 è stato dato regolarmente dalla Presidente CdR Belinda Maniero alle ore 8.00, con venti leggeri da nord e cielo terso.

Nella categoria XTutti la prima imbarcazione a mettere la prua in direzione della costa friulana è stata Farraway, Farr 40 di Alessandro Fiori che ha scelto il lato barca comitato per partire, seguito a brevissima distanza da Cattiva Compagnia, Rimar 41.3 di Marco Ziliotto, Irina, Farr 40 del ravennate Maurizio Guglielmo e Harahel, GS40 del Vivila Sailing Team timonato da Andrea Trinca.

Nella categoria X2 partenza da manuale per Mauro e Giovanni Trevisan con il loro Millenium 40 Hauraki e per i campioni italiani Offshore X2 Marco Rusticali-Riccardo Rossi su Mr Hyde, arrivati direttamente in campo di regata dopo un trasferimento notturno da Rimini.

Bene anche Boogyeman, Comet 41S di Roberto Benedetti in coppia con Nicola Dodich alla loro prima X2 e buon passo anche per alcune barche che hanno scelto di partire nei pressi del pin, come Demon-x, X35 di Nicola Nicola Borgatello-Silvio Sambo e Andreborah, nuovo Solaris 36 di Roberto Mattiuzzo-Francesco De Cassan.

Il progressivo aumento della temperatura e la giornata soleggiata fanno ben sperare in un leggero incremento del vento, che dovrebbe accompagnare le prime imbarcazioni al traguardo di Caorle nel tardo pomeriggio di oggi, mentre resta aperta per il Comitato di Regata la possibilità di dare lo stop a uno dei waypoint intermedi qualora il vento stentasse ad entrare.

La Cinquanta è l’ultima delle regate che compongono il Trofeo Caorle X2 XTutti, che include anche La Ottanta di aprile e La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini di maggio.

I vincitori assoluti dell’edizione 2023 saranno premiati con un esclusivo orologio realizzato da Venezianico, giovane maison italiana che realizza segnatempo iconici, combinando i migliori know-how dei principali distretti manifatturieri di tutto il mondo.

La data delle premiazioni, inizialmente prevista per oggi domenica 22 ottobre, sarà invece rimandata e comunicata successivamente ai partecipanti.

Seareporter.it

Lascia un commento