Il Segretario Generale di Assarmatori Alberto Rossi è intervenuto in audizione presso la Commissione Finanze e Tesoro del Senato della Repubblica per i lavori di conversione in legge del DL 132/2023, meglio conosciuto come DL Proroghe. Nel suo intervento Rossi ha ricordato l’importanza di estendere anche al 2024 la deroga relativa alla norma del Codice della Navigazione che prescrive la registrazione in forma scritta dei contratti di arruolamento presso i Comandi delle Capitanerie di Porto, con un aggravio di costi e tempi; norma che peraltro verrebbe superata nel DL Malan che ha da poco iniziato il suo iter parlamentare. Ancora, ha ricordato come i fondi previsti nel DL Infrastrutture stanziati per salvaguardare la continuità dei servizi marittimi con le isole siciliane visto l’aumento del carburante siano stati spesi solo in parte, chiedendo quindi di estendere tale disposizione anche per il 2023. In tale sede è stato anche ricordato, relativamente alle Autostrade del Mare, come sarebbe in procinto di essere emanato un Decreto Interministeriale che assicura le somme disponibili per le annualità dal 2022 al 2026 inclusi i fondi pari a 39 milioni di cui si paventava la perdita.

Lascia un commento