Partirà sabato 1 luglio, dal porto di Genova, il giro del mondo di nave Amerigo Vespucci, durante il quale il veliero della Marina Militare diventerà ambasciatore del Made in Italy. Al progetto, voluto dal ministro della Difesa Guido Crosetto, partecipano inoltre: la Presidenza del Consiglio dei Ministri – il Ministro per la Protezione civile e le politiche del Mare e il Ministro per lo Sport e i Giovani – il ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il ministero dell’Economia e delle Finanze, il ministero delle Imprese e del Made in Italy, il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, il Ministero della Cultura e il ministero del Turismo. L’iniziativa coniugherà la tradizionale attività formativa degli allievi ufficiali e la promozione delle eccellenze italiane nei porti che il Vespucci toccherà nei circa due anni di circumnavigazione del globo. A suggellare la partenza della nave anche il passaggio delle Frecce Tricolori sul Golfo di Genova. L’evento, che sarà trasmesso in diretta su Rai1 dalle ore 11.00, è stato organizzato in collaborazione con Difesa Servizi SpA

Lascia un commento